Cornetti senza latte, senza uova e senza zucchero :D Vegan ok!

Buongiorno amici miei!
Oggi vi posto qualcosa di diverso dal solito! Rimaniamo sempre nel mondo del biologico, ma parliamo di cibo! 😀
A chi non piace mangiare? :3
Da qualche anno a questa parte mi sono avvicinata molto al mondo del cibo bio e del vegan, più che per etica, a causa di moltissime intolleranze alimentari che ho scoperto, però ho subito trovato tantissimi benefici!
Non potendo mangiare tantissimi tra gli alimenti principali, come frumento, latte, uova ecc, ho iniziato molto a cucinare in casa da me con le farine e gli ingredienti che il mio corpo accetta, scoprendo una grandissima passione per la cucina e sperimentando tantissime ricette! Spero di condividerle tutte con voi! 🙂
Acquistando le materie prime e cucinando in casa vi è anche un alto risparmio economico dal momento che i negozi alimentari biologici hanno dei prezzi altissimi! 🙂

Proprio ieri ho fatto dei cornetti, spulciando un po’ qua e là, quindi questa ricetta non direi che è farina del mio sacco; sono venuti proprio buoni!

Ecco la ricetta che ho fatto io:

375 g di farina a vostra scelta (io come prima volta ho preferito fare l’esperimento con la normale farina di grano 00, ma potete usare quella che preferite in base alle vostre esigenze: riso, mais, kamut, soia, farro, miglio…

90 gr di zucchero bianco/canna o 90 grammi di miele o 45 grammi di fruttosio (potete usare il dolcificante che preferite, io ho usato il miele per avere una ricetta il più leggera e salutare possibile, se siete vegani, usate pure lo zucchero, il fruttosio o la stevia)

18 gr di lievito di birra
50 ml di olio che preferite (io ho usato metà oliva e metà girasole)
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
195 gr di acqua tiepida

marmellata preferita
zucchero a velo

Come si procede 🙂
Ho messo in una bella ciotolona la farina, il sale e la vanillina e ho girato bene. Poi ho aggiunto il miele sciolto in 100 grammi di acqua a temperatura ambiente e poi i restanti 100 grammi di acqua tiepida in cui ho sciolto il lievito. Ho aggiunto l’olio e ho impastato fino ad ottenere una pasta bella liscia ed uniforme.
Vi raccomando, se usate il miele ci sarà bisogno di usare altra farina per ottenere una consistenza giusta.
Ho lasciato riposare due ore.

Dopo due ore ho preparato le teglie con la carta forno e acceso il forno a 180 gradi.
Ho steso la pasta e creato le formine.
Due teglie le ho cotte.
I restanti cornettini li ho messi a congelare su un vassoietto. Il giorno dopo, li ho messi in una bustina cuki, così da averli pronti da infornare la prossima volta 🙂

Ecco i cornetti prima e dopo la cottura 🙂

image (1)

image

Spero che vi piaccia 🙂 un bacio 🙂

Tonico purificante rinfrescante Viviverde Coop! :)

Buongiorno fanciulle! 🙂
Oggi voglio parlarvi del tonico della linea Viviverde Coop.
Come è ovvio, questo prodotto si vende solo in questa catena di supermercati!
Il costo è davvero basso, circa 2 euro e cinquanta e ha un pao di 6 mesi!

ton

“Questo tonico purificante è indicato per pelli normali e miste. La formula con Glicerina vegetale ed estratto di Fiordaliso*, purifica e tonifica la pelle lasciandola fresca e morbida. ”

Il prodotto si presenta molto molto liquido e ha un profumo a dir poco delizioso!
I primi tempi ho utilizzato questo prodotto come tonico ma lasciava una leggera schiumetta e non mi esaltava granchè. Studiando bene la composizione e dopo aver avuto anche dei confronti con altre appassionate, ho provato ad usarlo come struccante e mi sono trovata molto bene! La formulazione è, infatti, non di un tonico, bensì di un’acqua micellare. Il prodotto contiene un tensioattivo, per cui va sempre risciacquato.

IMG_1051

Ecco l’inci “a pallini” per i meno esperti: (da saicosatispalmi.it)
INCI:
Immagine AQUA (solvente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine POLYGLYCERYL-4 CAPRATE (emulsionante)
Immagine CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT* (emolliente)
Immagine CENTAUREA CYANUS FLOWER EXTRACT* (astringente / condizionante cutaneo)
Immagine EQUISETUM ARVENSE (vegetale)
Immagine GLYCYRRHIZA GLABRA ROOT EXTRACT* (vegetale)
Immagine COCO-GLUCOSIDE (tensioattivo)
Immagine PARFUM
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)

Voi cosa ne pensate? L’avete provato? Aspetto i vostri pareri 😀

Detergente Intimo LaTradizioneErboristica :)

Buonasera fanciulli! Stasera voglio parlarvi di un prodotto che ho scoperto alcuni mesi fa all’Acqua e Sapone: il detergente intimo alla Lavanda de LaTradizioneErboristica.

IMG_0878IMG_0879

Questo prodotto è indubbiamente tra i promossi 🙂
Prodotto di origine naturale, senza profumi sintetici, tensioattivi aggressivi nè conservanti! Testato su Nickel, Cromo e Cobalto.
Si presenta come un flacone da 250 ml, il costo è davvero irrisorio, solo 0,99 centesimi (costo fisso, non in offerta).
L’inci è davvero superverde e perfettissimo!
Per quanto riguarda l’ultilizzo, occorre davvero pochissimo prodotto, bisogna fare attenzione perchè è molto molto liquido e viene via facilmente 🙂 non fa schiuma.
Alcuni colleghi non si fidano di questo prodotto, dato il costo molto basso. Di solito anche io ragiono in questo modo ma questa volta si tratta di un prodotto distribuito dalla Forsan quindi io lo approvo 🙂
Anche il packaging è carino e viene dato molto risalto all’inci nell’etichetta.

IMG_0880IMG_0882

Cosa ne pensate? Già lo conoscevate? L’avete provato? 🙂
Visto che è possibile usare prodotti “Bio” senza spendere cifrone?! 😀
Un bacio, guys :3

Finalmente alla Coop!

Buonasera mondo! Dopo aver sbavato per mesi guardando le rewiew online, finalmente anche io sono riuscita a reperire i famosissimi prodotti ViviVerdeCoop! Purtroppo nella mia città non c’è questo supermercato, ma da poco sono stata a Roma e non ho esitato a comprare tutta la linea 😛 Solo due metro e diciassettemila pullman ma io e il mio caro amico Google Maps ce l’abbiamo fatta 😀 durante il tragitto ho anche avvistato un Naturasì e al ritorno non ho potuto non fare una tappa! ** purtroppo anche questa catena manca nella mia città 😦 E’ davvero molto molto bello poter reperire dei prodotti con un inci così pulito in un supermercato…e soprattutto ad un prezzo così basso 🙂 La linea ViviVerdeCoop consta di 4 creme per il viso: Idratante Protettiva (per pelli normali e miste), Nutriente Protettiva (per pelli secche) e due creme antiage per pelli mature, una giorno e una notte. Della linea per pelli mature, c’è anche un contorno occhi. La crema viso Nutriente Protettiva è l’unico prodotto di questa linea che non ho acquistato, dal momento che io ho una pelle mista.

IMG_1040ccrema-viso-nutriente

Un prodotto superfamoso e superfantastico della Coop è il burro per le labbra 🙂 IMG_1045c

Sempre per il viso, come detergenza, la linea propone: – struccante occhi ; – gel detergente ; – tonico ; – latte detergente ; – salviettine struccanti idratanti. Poi scoprirete perchè il tonico l’ho messo sotto questa lista 🙂

IMG_1041c

Per il corpo abbiamo due creme – Nutriente Protettiva ; – Idratante protettiva ; E un burro corpo!

IMG_1042c

Come prodotti detergenti la ViviVerde ci propone: – Sapone Liquido ; – Detergente intimo ; – Shampoo ; – Gel doccia.

IMG_1044c

Abbiamo anche due deodoranti, un roll on e uno spray, e una crema mani sempre della linea “azzurra” idratante protettiva.

IMG_1043c

Insomma, ce n’è un po’ per tutti 🙂 davvero un peccatissimo che non facciano il balsamo! Riporto alcune indicazioni dal sito: “Minimo 98% di ingredienti di origine naturale; Formule dermatologicamente testate; Principi attivi, tutti di origine vegetale e provenienti da coltivazioni biologiche; Profumi selezionati per ridurre il rischio allergie.” Altra informazione degna di nota: “Packaging a basso impatto ambientale: Nessun ricorso ad overpack (senza film dicellophane, senza bugiardino, senza astuccio dove possibile); le creme viso, le uniche che prevedono l’ astuccio, utilizzano cellulosa certificata FSC (marchio che identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici). Tutto il pack è riciclabile. Uso di monomateriale per consentire il riciclo del packaging dopo l’utilizzo.” Non ho ancora provato tutto! Nei prossimi post vi dirò la mia sui prodotti testati 🙂 Fatemi sapere cosa ne pensate 🙂